TANTI CAMPIONI, NORDIC WALKING E PACER LE NOVITÀ DELLA TRE CAMPANILI 2014

Comunicato Stampa di Sabato 14 giugno 2014

(Vestone) – E’ stata presentata ieri sera a Vestone l’8a edizione della Tre Campanili Half Marathon in programma il prossimo 6 luglio.
Padrone di casa ovviamente il rieletto Sindaco Gianni Zambelli insieme al nuovo assessore allo Sport di Vestone Davide Gabrieli: “E’ la prima uscita ufficiale dopo il rinnovo del mandato di primo cittadino di Vestone – ha confermato il Sindaco – e mi fa molto piacere che sia nel parlare della Tre Campanili, evento sportivo fondamentale e molto sentito dalla nostra comunità. Da sempre crediamo, sosteniamo e organizziamo questa gara insieme all’inossidabile Paolo Salvadori e grazie anche ai comuni di Pertica Alta e Pertica Bassa”.
Grazie allo speaker dell’evento Ludovico Nerli Ballati che figura tra gli organizzatori della maratona di Roma oltre che ovviamente voce ‘in piazza’ alle maratona capitolina oltre a quella di Firenze, a Sergio Zambelli è stata regalata una t-shirt ed uno zaino New Balance, medesimo sponsor di Roma e Tre Campanili, a sottolineare il connubio, la sinergia e l’amicizia tra i due eventi. Sempre al sindaco in omaggio anche un pettorale personalizzato della Tre Campanili Half Marathon: “Vorrei ricordare a tutti che ho corso la Tre Campanili nel 1974. Si organizzò per tre anni all’inizio di quel decennio, era di 28km ed arrivai 99esimo” ha confermato il Sindaco.
Presenti tutte le Istituzioni impegnate nell’organizzazione della gara, dalla Comunità Montana di Valle Sabbia alla Fidal, dalla Libertas alla nuova società ufficiale organizzatrice, insieme alla Polisportiva Pertica Bassa, Asd Libertas Vallesabbia di cui Paolo Salvadori è Presidente: “Sono giorni intensi per noi, domenica siamo anche impegnati con il 2° Pompegnino Vertical Trail, ma non risparmiamo energie per la Tre Campanili che vede al momento oltre 400 iscritti, molti di più rispetto alla stesso periodo l’anno scorso. Inutile dire che speriamo nel record di partecipanti. Cerchiamo di avere una novità grossa ogni edizione, per crescere sempre, ma quest’anno sono addirittura due: la camminata da 5 e 13km riservata a Nordic Walking e l’introduzione dei Pacemaker, gli angeli del tempo, runners che scorteranno all’arrivo i partecipanti a tempi cronometrici prefissati. Se questi sono di uso abbastanza comune nelle corse su strada dove è più facile mantenere un ritmo costante di corsa, questa è una vera novità per quanto riguarda le corse in montagna”.
Paolo Salvadori non trattiene il suo entusiasmo: “Tre Campanili sarà anche la 4aprova del Gran Prix Vallesabbia Alto Garda di corsa in montagna nonché saremo Campionato Regionale di corsa in montagna Lunghe Distanze. Come confermato dalla comunità montana valsabbina già oggi abbiamo il tutto esaurito nelle strutture ricettive del territorio, significa che avremo tantissime presenze per l’intero fine settimana”.
Una gara che cresce in quantità e qualità si nei servizi organizzativi come sopradetto ma anche nella qualità dei top runner presenti. Al via confermati al momento i due vincitori del 2013 Robert Surum, già vincente anche nel 2012, e Veronica Njeri Maina, 25enne keniana.
DONNE – Nella gara femminile torna Ivana Iozzia, tre volte campionessa italiana di maratona e azzurra sia nell’atletica su strada che nella corsa in montagna tant’è che ad agosto parteciperà ai mondiali della disciplina negli Usa. Vestone sarà per lei un bel test di prova. L’anno scorso fu seconda dietro alla keniana, quest’anno certamente punterà al successo. In gara anche Maurizia Cunico, settima nel 2013 e vincitrice della maratona di Napoli a Febbraio e Isabella Morlini attuale campionessa mondiale di corsa in montagna con le ciaspole.
UOMINI – Gara maschile che oltre al vincitore vedrà in Giorgio Calcaterra, 3 volte oro mondiale sulla 100km ultramaratona e 9 successi al Passatore 100km, una acclamata star che ritorna al via dopo il 10° posto del 2013. Attesa anche per l’azzurro Gianmarco Buttazzo, campione italiano di mezza maratona a Cremona nel 2013 oggi dell’Atleitca Casone Noceto ma un passato da professionista nel gruppo sportivo dell’Esercito.L’atleta di casa sarà Alessandro Rambaldini, sei presenze in sette edizioni corse, un quarto posto come miglior piazzamento e quasi sempre primo vestonese al traguardo.
LA CURIOSITA’ – Tutti a Vestone vogliono correre la Tre Campanili. E’ il caso anche di del maestro Marco Gabusi che domenica 6 luglio lascerà per un giorno la bacchetta di direttore d’orchestra del Corpo Musicale di Vestone, impegnato in piazza in zona partenza e arrivo, per correre anche lui la gara. Il fascino di questi 21km non conosce confini.
OXYBURN – In conferenza svelato anche il pacco gara che verrà regalato a  tutti i partecipanti, particolare attenzione e curiosità hanno destato le calze lunghe a compressione dell’azienda bresciana Oxyburn: “Saranno le Trail Run 1450 – ha affermato Massimo Gnali responsabile dell’azienda – e hanno una tecnologia compressiva che agisce sul muscolo in modo coerente, costante ed efficace, riducendo il diametro delle vene, “spingendo” il sangue de-ossigenato al cuore e permettendo alle pareti arteriose di rilassarsi ed aumentare l’ossigenatura dei muscoli. Più ossigeno significa più energia durante la prestazione e un recupero post-prestazione della tonicità muscolare più rapido. In pratica chi le indosserà in gara…andrà più forte”.

 

facebook
instagram