MARIJA VRAJIC…DALLA 100KM DEL PASSATORE ALLA TRE CAMPANILI

Comunicato Stampa di giovedì 3 luglio 2014

La croata come Calcaterra ha vinto l’ultramaratona a maggio. 
Quasi 800 iscritti
(Vestone) – Il grande giorno sta per arrivare e senz’altro domenica mattina a Vestone ci sarà grande festa. Tanti vogliono correre la Tre Campanili Half Marathon, partenza alle 9.30 da piazza Garibaldi, tanto che è stato frantumato nei giorni scorsi il record di partecipanti. Oggi siamo a 760 registrati, molto vicini agli 800 partenti, cifra prevista qualche mese fa con 7 nazioni estere rappresentate e ben 10 regioni italiane.
Sarà una Tre Campanili Half Marathon dal sapore di ‘ultramaratona’ perché nella lista dei top runners probabili vincitori abbiamo il piacere di annunciare che con il pettorale F3 partirà la croata Marija Vrajic, vincitrice a fine maggio della 100km del Passatore, l’ultramaratona più famosa del mondo che va da Firenze a Faenza. E con la Vrajic, vincitrice domenica scorsa anche della Pistoia-Abetone 50km, insieme a Giorgio Calcaterra dunque a Vestone ci saranno i due campioni assoluti del ‘Passatore’. Due atleti eccezionali che amano la fatica, che sanno reagire alla stanchezza, mai sconfitti fino alla fine. Con la loro perseveranza sapranno senz’altro rendere la gara ancora più avvincente. La croata dovrà vedersela con la numero F1 Veronica Njeri Maina prima nel 2013, con l’azzurra Ivana Iozzia e la sempre presente Giovanna Ricotta. Ancora attenzione a Maurizia Cunico vincitrice della maratona di Napoli a febbraio e a Isabella Morlini attuale campionessa mondiale di corsa in montagna con le ciaspole.
Chi viene per fare il tris di vittorie è il keniano Robert Surum che è innamorato di questa gara: “Ho fatto la mia preparazione mirata alla Tre Campanili – ci fa sapere dal Kenya – C’è un clima fantastico, un’organizzazione unica. Sono in forma e cercherò di vincere la mia gara in discesa dove voglio andare fortissimo. Ho un progetto per il futuro…voglio scrivere una storia, forse un libro, e chiamarlo Tre Campanili”. Non sarà facile per Robert andare ancora sul gradino più alto del podio. Ad impensierirlo ci saranno oltre a Calcaterraanche il vestonese Alessandro Rambaldini, Said Boudalia ed il campione italiano di half marathon 2013 Gianmarco Buttazzo. Attenzione però anche ad Orazio Bottura e Pietro Colnaghi che tra i monti ci sanno davvero fare.
RITIRO PETTORALI – Sarà già possibile, ed è vivamente consigliato, ritirare i pettorali nella giornata di sabato dalle 13.30 alle 19 presso il Villaggio Tre Campanili. Ritiro altresì possibile domenica mattina dalle 7 alle 9.
FESTA – Sabato alle 19 tutti in piazza con la presentazione dei top runner, dei pacer e degli altri protagonisti della gara e poi festa grande per tutta la sera.

facebook
instagram