SOLO 10 GIORNI ALLA 12^ IVARS TRE CAMPANILI HALF MARATHON: LA PIU’ BELLA DI SEMPRE

Solidarietà: 1 euro a partecipante devoluto alla ricerca per la Sla.

I vertici di Ivars Spa: “Un dovere esserci, come noi questa gara, da cenerentola e principessa”

FOTO CONFERENZA STAMPA – CLICCA QUI

 

(Vestone – BS) – Presentata a Vestone presso l’azienda Ivars title sponsor dell’evento, la 12^ IVARS Tre Campanili Half Marathon che si correràDomenica 1 Luglio 2018, evento organizzato da Atletica Libertas Valle Sabbia che come sempre avrà un percorso interamente off road, duro ma proprio per questo affascinante. Partenza e arrivo in Piazza Garibaldi a Vestone (BS) e caratterizzato dal GPM, a quota 990 m, intorno al 14^ km.

 

IVARS Tre Campanili Half Marathon sarà valida come quarta prova del Gran Prix di Corsa in Montagna della Vallesabbia, circuito del quale fa parte anche un altro gioiello della Libertas Vallesabbia, il Pompegnino Vertical Trail, che si è corso domenica scorsa 17 giugno a Vobarno (BS).

 

Carlo Ebenestelli e Sergio Ebenestelli rispettivamente Presidente e Vicepresidente di Ivars Spa il compito di aprire la presentazione davanti ai tanti ospiti e ai media: “Un’avventura in cui crediamo da tempo, un dovere per Ivars esserci, vogliamo valorizzare il territorio anche attraverso la Tre Campanili che è senz’altro l’evento sportivo più conosciuto e partecipato della Vallesabbia” le parole di Carlo. “Ho collaborato in passato già dal 2007 per diversi anni all’interno dell’organizzazione quando avevo una carica istituzionale a Vestone. Ho visto nascere e crescere questa gara, da Cenerentola è passata a Principessa, da locale ad internazionale. Un po’ come noi di Ivars, siamo nati nel 1947, abbiamo 71 anni, da azienda locale oggi abbiamo uno sviluppo internazionale e sedi in tutto il mondo” il pensiero di Sergio.

Presente anche il Sindaco di Vestone Gianni Zambelli: “Il Comune di Vestone insieme a quello di Pertica Alta e Pertica Bassa nonché la Comunità Montana della Vallesabbia questa sera rappresentata dal suo Presidente Giovanmaria Flocchini è da sempre vicino a questa competizione che serve oltre a regalare una piacevole giornata di sport anche per promuovere i nostri paesi ed i nostri prodotti locali. Un grande grazie va a tutti i volontari, la loro opera è fondamentale e speriamo che in futuro ce ne siano sempre, bisogna che i giovani si avvicinino a questi eventi e collaborino”.

 

Fidal rappresentata dal Presidente Regionale della Lombardia Gianni Mauri che sarà anche lo speaker ufficiale della gara: “In Lombardia abbiamo 540 Società affiliate e più di 50mila tesserati. Ognuna di queste società fa piccole grandi cose per il bene dell’atletica e dello sport. Noi siamo vicini e ci guida la passione, queste gare sono esempi positivi di quanto di bello si può fare”.

 

1 EURO PER solidarietà – Momenti di commozione quando sono stati presentati due progetti. Il primo è gestito da ‘Blind Runner Project’. Per la prima volta in gara alla Ivars Tre Campanili Half Marathon dei runner non vedenti che correranno con la loro guida, saranno riconoscibili con delle apposite pettorine così che tutti i partecipanti possano prestare la massima attenzione e soprattutto possano incitarli al massimo. Il secondo progetto è relativo ad un programma di solidarietà. Quest’anno ci sarà un motivo in più per partecipare alla IVARS Tre Campanili Half Marathon: per ogni iscritto sarà infatti devoluto 1,00 euro alla ricerca per combattere la SLA, tramite l’Associazione Fulvio Cimarolli.

 

Ci si attende almeno 1000 partecipanti, le iscrizioni stanno procedendo molto bene e intanto sono confermati nelle ultime settimane già alcuni nomi dei campioni che prenderanno il via e a farlo è stato il Presidente dell’Atletica Libertas Vallesabbia Paolo Salvadori: “Sono convinto che questa sarà la Ivars Tre Campanili Half Marathon più bella di sempre. Ancora una volta, la quinta consecutiva, Giorgio Calcaterra sarà al via della nostra gara. E’ un grande campione, in carriera ha vinto tre campionati del mondo della 100km e ben 12 volte consecutivamente la 100km del Passatore che è l’ultramaratona più famosa del mondo. Quest’anno è arrivato terzo, ma si è dimostrato ancora una volta una grande persona oltre che grande atleta presentandosi al via e andando a concludere la gara nonostante la sua forma non fosse perfetta. Come sempre sarà un piacere avere Calcaterra al via della Ivars Tre Campanili Half Marathon, il pubblico valsabbino sono certo gli farà un applauso ancora più forte che gli anni passati”.

 

Ma non è tutto perché Paolo Salvadori come sempre riesce è riuscito a stupire: “Al via ancora una volta ci sarà la vincitrice della 100km del Passatore Nikolina Sustic. Sarà per lei la terza partecipazione alla Ivars Tre Campanili e lo stato di forma è ottimo come ha dimostrato vincendo per la quarta volta consecutiva in meno di 8 ore l’ultramaratona che va da Firenze a Faenza. E’ una grande atleta e insieme a Giorgio Calcaterra ancora una volta dimostriamo come i grandi campioni amino correre a Vestone e in Vallesabbia arrivando anche dall’estero visto che Nikolina è croata”.

 

SOCIETA’ SPORTIVE CONVENZIONI – A 10 giorni dalla gara il patron Salvadori vuole fare un appello a tutte le società podistiche d’Italia: “Per favorire l’iscrizione ci sono agevolazioni in favore delle società che iscriveranno almeno 10 atleti, a tutto vantaggio di un maggior coinvolgimento delle società stesse e, si spera, di maggior divertimento. Per le società il costo d’iscrizione a 21,00 euro rimarrà bloccato fino al 10 giugno, per poi salire a euro 26,00 fino al 25 giugno. Poi ci sono agevolazioni come ad esempio 1 pettorale gratuito ogni 10 iscrizioni, 2 pettorali gratuiti ogni 18 iscrizioni, 3 pettorali gratuiti ogni 26 iscrizioni, 4 pettorali gratuiti ogni 34 iscrizioni ed infine 5 pettorali gratuiti ogni 40 iscrizioni. Facciamo davvero di tutto per i nostri atleti. “Ci sono più iscritti di sempre in questo momento –  ha confermato Salvadori – penso e spero che supereremo le mille presenze che è il nostro obiettivo. Il merito va al Comune di Vestone, hanno creduto nel 2007 a riproporre questa Tre Campanili che esisteva qualche decennio fa. Ora si è arrivati a questa 12^ edizione e con numero di partecipanti sempre in crescita. Dico sempre che noi amiamo coccolare tutti gli atleti, come si fa a resistere al fascino della Ivars Tre Campanili Half Marathon?”.

 

FANTASTICO PACCO GARA – I partecipanti alla IVARS Tre Campanili Half Marathon potranno godere di un pacco gara degno del prestigio della manifestazione, contenente un paio di calze Oxyburn ad alta compressione, una fascia by Oxyburn, una bellissima maglia tecnica by Hoka One One, il tradizionale buono pasto post gara. E per tutti i finisher una bellissima medaglia che sarà svelata prossimamente!

 

I VINCITORI DEL 2017 – La Ivars Tre Campanili Half Marathon, che come è ormai tradizione, sarà affiancata da una 21K non competitiva che si correrà sul suo stesso tracciato, ha sempre richiamato campioni e amatori. Nella scorsa edizione ha visto le prestigiose vittorie del keniota Paul Kiriuri Mwangi, che ha bissato il successo del 2016, e della sua connazionale Lucy Liavoga, entrambi atleti della Run2gether. Primi italiani al traguardo Nekagenet Crippa (Atletica Trieste) ed Eleonora Bazzoni (ASD Runner’s Academy), che hanno conquistato il secondo gradino del podio.

 

VESTONE PARTY – Come tradizione la Ivars Tre Campanili vivrà un importante momento conviviale e di festa. Infatti sabato sera 30 giugno è previsto ‘Vestone Party’ nella centralissima piazza Garibaldi. Dalle 19 vi sarà la presentazione degli atleti top runner della gara e l’apertura degli stand gastronomici con prodotti locali valsabbini, musica e animazione ed infine l’estrazione biglietti della lotteria che servirà a finanziare un’ambulanza per Vallesabbia gruppo Vestone.

 

 

Cesare Monetti

Ufficio Stampa

Pompegnino Vertical Trail

Tre Campanili Half Marathon

tel. +39.380.3114270 

cesare.monetti@runtoday.it

www.trecampanili.it

http://verticaltrail.blogspot.it/

facebook
Vai alla barra degli strumenti